martedì 22 settembre 2015

Chi ben comincia #7 "Non c'è niente che non va, almeno credo" di Maddie Dawson

Ben ritrovati lettori, ospite del Chi ben comincia di oggi, rubrica ideata da Alessia del blog Profumo di libri, è un altro libro che mi fatto compagnia sulle spiagge marchigiane, una lettura piacevole e scorrevole, sto parlando di "Non c'è niente che non va, almeno credo" di Maddie Dawson, lo conoscete? No? Ok, seguite queste semplici regole e leggete l'incipit del romanzo.
 
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti
 
Incipit: "Sabato mattina, mentre stavano facendo l'amore -in realtà hanno quasi finito, ma il traguardo non è così vicino da ritenersi già arrivati- il telefono comincia ad emettere degli squilli assordanti proprio accanto alle loro teste. Jonathan, steso sopra di lei con il volto contratto in una smorfia che preannuncia l'estasi, la bocca che sussurra ancora il suo nome ("Rosie, Rosie, Rosie..."), si ferma di colpo. I suoi occhi incrociano il telefono sul pavimento accanto al materasso; lei dice:" Oooh, no, non farlo". Scoppiano in una risata. Tutti e due sanno benissimo che non può farne a meno."
Intrigante non vi pare? E vi assicuro che se ne vedranno delle belle! Buone letture e a prestissimo.


9 commenti:

  1. Buongiorno!!!
    Carino l'incipit, sembra divertente. Già il titolo dice tutto :) ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, divertente, ma anche tenero :-)

      Elimina
  2. a me è piaciuto molto, romantico senza essere melenso!! una lettura molto piacevole ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo Angela, presto la recensione :-)

      Elimina
  3. Ho fatto impazzire la mia libraia per trovarlo perchè non mi ricordavo il titolo e nemmeno l'autore, ma solo la copertina...ora dovrò leggerlo per forza!!!

    RispondiElimina
  4. Ho fatto impazzire la mia libraia per trovarlo perchè non mi ricordavo il titolo e nemmeno l'autore, ma solo la copertina...ora dovrò leggerlo per forza!!!

    RispondiElimina
  5. anche la mia copia attende di essere letta! "troppi libri, poco tempo" il dilemma della mia vita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi chiedo sempre perché la giornata non sia di 48 ore....

      Elimina