martedì 12 gennaio 2016

Le Ricette di Diana e L'Enoteca di Susanna #3 "Torta di amaretti, mandorle e gocce di cioccolato"

                           
Buona sera Cuor di lettori cuochi! Voi che fate per rilassarvi dopo un'intensa giornata di impegni? Scommetto che leggete! Ho indovinato? Diciamo che io ho un rituale tutto mio, dopo cena, quando tutto è in ordine e i miei uomini sono alle prese con i loro hobby, io amo restare nella mia cucina, con un libro, un tazzone di caffè al guaranà e una deliziosa fetta di torta.
Amo cucinare e non perdo occasione per provare le ricette della mia adorata zia Diana, quindi stasera vi auguro di passare  momenti zuccherosi e vi lascio la ricetta di un dolce squisito, del quale la cuoca Diana era entusiasta, e che anch'io oggi ho preparato...ho una richiesta da fare al mio maritino...che ne dite provo a prenderlo per la gola?

TORTA DI AMARETTI, MANDORLE E GOCCE DI CIOCCOLATO
                          

INGREDIENTI X 6 PERSONE
350gr di farina 00 *
3 uova
150gr di zucchero *
200gr di amaretti
100gr di mandorle pelate
120gr di gocce di cioccolata fondente  *
1 bicchierino abbondante di sassolino
130gr di burro fuso
mezzo bicchiere di latte
1 bustina di lievito per dolci
ESECUZIONE: In terrina mettete i tuorli di uovo con lo zucchero e montatele con uno sbattitore elettrico, devono risultare belle spumose, aggiungete il burro fuso, il sassolino e la farina, amalgamate il tutto delicatamente con lo sbattitore aggiungendo il latte e il sassolino.
Nel mixer tritate le mandorle e gli amaretti finemente, aggiungetele all'impasto, tenendone a parte 2 cucchiai abbondanti.
Montate le chiara a neve ben ferma quindi aggiungetela all'impasto delicatamente.
L'impasto deve risultare morbido e colloso non liquido.
Aggiungete la bustina di lievito per dolici, mescolate e incorporate le gocce di cioccolata tenendone a parte mezzo cucchiaio.
Foderate con carta da forno una tortiera di 24 cm dai bordi un po' alti, versatevi il composto livellatelo bene e spolverizzatelo in modo uniforme con il trito  di mandorle e amaretti mescolato a un cucchiaino di zucchero,e alle gocce di cioccolata fondente.
Infornate  a forno già caldo a 180°C per 50 minuti.

* Si può sostituire anche con altre farine, io ho usato quella di Kamut, è più leggera.
* Va bene anche lo zucchero di canna
* Le gocce di cioccolato possono essere messe anche nell'impasto e tenendone da parte un cucchiaio per guarnire.

                          


Non vi va il caffè? Preferite un calice di buon vino? Per questo lascio la parola a Susanna.

"Il vino va bevuto buono, non vi fate spaventare dal costo. Ne basta un buon calice, annusatelo, assaporatelo, fate in modo che vi rimanga in presso nell'olfatto, sarà un'avventura splendida scoprirlo.
La cuoca Diana vi consiglia " la Torta di Amaretti, mandorle e gocce di cioccolato " e Susanna vi consiglia il vino per eccellenza con la torta in questione, prezioso come gocce d'oro. Provate ad immaginare queste vigne, 50 comuni nei dintorni di Bolzano. Terreni destinati a vigneti posti per lo più a terrazze, si snodano lungo la valle dell'Adige fino a Bolzano. Uno spettacolo della natura con la guida esperta di coltivatori da tutta una vita. 
VINO MOSCATO GIALLO ALTO ADIGE
Vino: prodotto da uve Moscato giallo.    
Colore:  giallo tendente al dorato.
Profumo: fruttato e delicato.
Sapore: secco o dolce, aromatico. 
Gradazione alcolica: minimo 11° 
Tipologie: secco, dolce, passito.
Vendemmia: tardiva. 
Qualifica: riserva, con invecchiamento di almeno 2 anni.
Temperatura di servizio: 8-10°C 
 Invecchiamento: da bere entro 2 anni.
Abbinamenti: aperitivo se secco, strudel, krapfen, torte, se Dolce.
Calice:  coppa, svasata per permettere ai profumi marcati di liberarsi senza disturbare il naso.
Costo:  dai 15-20 euro
Con questo vino vi do appuntamento alla prossima recensione con  " LE RICETTE DI DIANA E L'ENOTECA DI SUSANNA " e...cin cin!

E' tutto lettori, non mi resta che augurarvi buon tutto e darvi appuntamento al prossimo post, quindi a prestissimo!                                                                            Bacio, 
                                                                                                               
                                                                                                   

16 commenti:

  1. Che buona Cuore! Amo i dolci e questa torta è da provare magari con la farina di kamut e lo zucchero di canna! Ho giá l' acquolina in bocca! Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Che buona Cuore! Amo i dolci e questa torta è da provare magari con la farina di kamut e lo zucchero di canna! Ho giá l' acquolina in bocca! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sto assaggiando proprio ora....mmmm deliziosa è ancora calda :-)
      Dai dai prova che poi mi dici. Bacio amica

      Elimina
  3. Sarà davvero squisita.. Da provare ;) Brava cuore.. penso che tuo marito ha apprezzato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara, ho fatto la mia richiesta porgendo a mio marito una fetta di torta...un morso è bastato per ottenere un siiiii

      Elimina
    2. ahahahah.. ottimo risultato ;)

      Elimina
  4. Ma che bontà dev'essere! Io sono qui intenta a trascrivere tutto sul mio ricettario *-* Grazie per averla condivisa con noi e grazie a Susanna per l'accostamento del vino, lo proverò :) Ps. Adoro questa rubrica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefy, sono felice...il mio è un modo di colmare un pochino di assenza...

      Elimina
    2. lei sarà orgogliosa di te, ne sono certa ♥

      Elimina
  5. ........ E poi ci sono persone speciali, e tu Cuore Zingaro per la cuoca Diana lo eri e lo sarai sempre.
    Sei quella parte di lei che in me non c'è, sei quella persona che di cibo si sazia ma che di amore vive.
    Io sono quella del calice, quella che un vino deve avere solo il calice perfetto, che di odori si nutre, che di colori vive, e il vino ha odori e colori che io sento e apprezzo.
    Di lei mi sono tenuta l'anima, lei ha la mia, ma tu........ tutto il resto. Brava Cuore Zingaro la tua freccia è arrivata al CUORE. :)

    Io sono quella che la cuoca Diana si è sempre fidata per far brillare tutto, ma non si sarebbe mai fidata per fare e infornare una delizia come la sua torta di " Amaretti e gocce di Cioccolato " Sei stata perfetta nella ricetta e nello svolgimento, come lei in questo mestiere era. Orgogliose di te Diana e Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No tu no le torte! Crateri che si gonfiano senza criterio...grazie mamy <3

      Elimina
  6. Buongiorno Cuore, l'unica cosa in comune che ho con voi due?? sono, mamma di una e sorella dell'altra, tutto il resto è un altra storia per quello che riguarda la cucina !!! Buon lavoro Cuore, buon lavoro a tutti.

    RispondiElimina
  7. Ma che rubrica Cuore!!!!! Stupenda!!!! Non vale la pena commentare la torta perché si vede ad occhio che è ottima...bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nunzia! Si è proprio buona :-)

      Elimina
  8. Cuore! La prossima volta mi autoinvito :D
    Ho appena scoperto questa bellissima rubrica e gli ingredienti di questa torta mi hanno convinta a scribacchiare la ricetta! Per cui corro a prendere il mio ricettario per trascrivere il tutto. Un abbraccio, Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, grembiule e cucchiaio di legno alla mano, fammi sapere se ti è piaciuta :-)

      Elimina