mercoledì 20 luglio 2016

BookTag #4 "La vita segreta di una Book Blogger

Buongiorno Cuor di Lettori! Ieri passando dalla Libreria di Tessa ho sbattuto il naso in un tag mooolto carino creato da Eva che consiste nel rispondere ad una serie di domande inerenti alla vita da book blogger.
"Segreta" è la parola che più spiega questa vita, in quanto per quel che mi riguarda ad oggi, tra le persone che mi vivono accanto, si contano sul palmo di una mano quelle che sanno della mia attività extra-lavorativa/coniugale, come la definisce mio marito, e io non sono solita sbandierarla ai quattro venti, ad eccezione del web, ma questo è un altro paio di maniche.
Un blog necessità di cura e dedizione, è una passione che va coltivata quotidianamente, un bel pensiero fisso in continua evoluzione, capace di dare tanto.
Vi presento la mia vita da book blogger.


1- Da quanto tempo sei nella blogosfera?
Da poco più di un anno. Impaurita e incosciente di ciò che mi aspettava ho aperto il blog, senza avere grandi aspettative. Con il tempo il mio angolino è cresciuto, ha cambiato d'abito assomigliandomi sempre più, ho acquistato sicurezza e oggi posso affermare di sentirmi a mio agio, felice e soddisfatta nella mia casetta virtuale.
2- Quando pensi di ritirarti?
Il blog è diventato una costante nella mia quotidianità e questo mi porta spesso a pensarci. 
Quando sono costretta a ritagliare tempo a destra e sinistra, che poi non basta mai, questo pensiero s'impadronisce di me e voglio essere onesta, a volte mi manca la lettura senza un secondo fine. 
Sto comunque lavorando su me stessa con ottimi risultati per correggere questo difetto, mi piace troppo essere book blogger, quindi oggi sono certa che non chiuderò, e domani? Chi lo sa!
3- Qual'è l'aspetto migliore dell'avere un blog?
I lettori, gli incontri virtuali e non, le amicizie che nascono, le collaborazioni e il corriere, i consigli libreschi, la soddisfazione per una bella recensione, ma soprattutto la condivisione pura e sincera, l'amore per i libri che accomuna noi lettori forti.
4- Qual'è l'aspetto peggiore dell'avere un blog?
Le ansie le sto pian piano combattendo, le scadenze le ho eliminate...ma soffro tanto quando non riesco ad imprimere sulla carta il mio pensiero...spesso una recensione mi costa molte ore, non so voi...
5- Un book blogger che adori?
Nominarne uno è impossibile, adoro quelli che seguo costantemente, loro sanno chi sono.
6- Con quale blog ti piacerebbe collaborare?
E per quale motivo porsi dei limiti? Ho mente e cuore aperto a tutti!
7- Cosa ne pensi della comunità dei blogger letterari?
E' un bellissimo mondo, basta fare una selezione e relazionarsi con le persone giuste, quelle che fanno per noi, che sono affini a noi o che comunque sanno accettare le diversità di carattere e di vedute.
Le persone saccenti e presuntuose mi fanno venire l'orticaria e anche quelle che mascherano l'invidia dietro un falso buonismo, per convenienza.
Da questo fuggo a gambe levate, non mi appartiene, come nella vita del resto.
8- Qual'è il tuo segreto per avere un blog di successo?
Sono una persona umile e il mio è un piccolo blog, ma credo che la cosa importante oltre la costanza e la sincerità sia l'umiltà, con quella si aprono tutte le porte.
9- E ora i tag
Questo lo lascio decidere al caso. 

Svelati i miei "segreti" scappo al lavoro, buona giornata a tutti e a presto dalla vostra





24 commenti:

  1. Mi ha fatto piacere scoprire la tua vita segreta da book blogger!😊 Ti seguo con piacere anch'io su Blogger!❤ Adoro leggere! A presto!👋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa, benvenuta a casa Cuore :-)

      Elimina
  2. Molte risposte che hai dato..le immaginavo già, conoscendoti un pochino grazie ai tuoi commenti! continua così, senza stressarti per le scadenze, è un divertimento, facciamolo rimanere tale. Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tessa! Grazie per avermi stimolata con il tuo post! Mi piace parlare di me con voi, lo trovo confidenziale e intimo, in più non si finisce mai di conoscere sé stessi. Un bacio a te e avanti tutta :-)

      Elimina
  3. Bellissima la foto che hai scelto! Pienamente d'accordo sul punto 4... io non solo ci metto ore ma non sono quasi mai soddisfatta al 100%. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara la foto rispecchia perfettamente la mia scrivania da bookblogger :-), dove partorisco le tanto sospirate e sudate recensioni. Mi capisci, che bello!

      Elimina
  4. Adoro questo tag e mi ha fatto molto piacere leggere le tue risposte ^^
    Capita anche a me, a volte, di dover ritagliare tempo libero tra tutti gli impegni quotidiani ed è una cosa abbastanza stressante. Cerco sempre di organizzare tutto per tempo, in modo da non fare tutto all'ultimo secondo, ma a volte i piani cambiano e va come va.
    Quante volte mi è capitato di impiegarci ore per scrivere la recensione di un libro e non essere pienamente soddisfatta del risultato! Piano piano penso di star migliorando, rifletto bene e scrivo tutto ciò che ho provato/apprezzato/detestato, cercando di scrivere una recensione completa e coerente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh Silvia il tempo tiranno ci limita, ma con un po'di organizzazione ce la possiamo fare!

      Elimina
  5. Mi piace come hai risposto alla domanda della comunità blogger! Di solito tutti dicono semplicemente 'è fantastica wow, un mondo bellissimo', quindi mi piace la tua risposta in cui dici che basta trovare e saper scegliere le relazioni giuste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Relazionarsi con le persone giuste equivale a sentirsi appagati, nella vita e ancora di più nel virtuale, limtato da uno schermo. È importante questo, vista l'impossibilità di vivere quotidianamente una persona imparare ad eliminare subito chi ci nuoce :-)

      Elimina
  6. Cuore come sempre leggendoti ho capito ancora una volta quanto tu sia davvero una persona speciale e sensibile, sei autentica e ti ringrazio dal profondo del cuore per esserlo! Risposte stupende che condivido e quoto in ogni parola <3 <3 <3 ti mando un abbraccione forte fortissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai cos'è la coppetta di Sant'Antonio? Un quadratino composto da due ostie ripiene di mandorle e miele...ecco in questo momento me la ricordi...Io adoro la dolcezza!

      Elimina
  7. Mi sono piaciute le tue risposte Cuore e capisco benissimo la fatica di scrivere una recensione e l'investimento emotivo, come pure mi manca la leggerezza di poter leggere senza un secondo fine. Ad ogni modo, come dici tu, aver un blog è bellissimo, un angolino da poter chiamare casa e dove poter parlare di quello che amiamo di più.
    Continua così.
    Un caro saluto da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è feeling tra noi...e questo mi piace. Ormai è casa come lo siete voi che mi leggete, i miei coinquilini :-)

      Elimina
  8. Bellissime risposte e poi hai ragione, perchè porsi dei limiti... non mi sono mai piaciuti! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ophelie! È una sfida quotidiana con me stessa e il limitarmi non è una mia caratteristica :-)

      Elimina
  9. Ciao cara cuore!
    Fa sempre piacere legge le risposte altrui! :)
    Domani vedrò di pubblicare anche le mie!!
    A presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh dai che passo da te sono curiosissima :-)

      Elimina
  10. mi piacciono questi post che permettono di conoscere meglio le persone al di là dello schermo....hai proprio ragione, è così bello condividere opinioni e pareri!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Amrita, a me piace molto aprirmi e apprezzo quando lo fanno anche gli altri, mi donano una parte di sè, è un bello scambio :-)

      Elimina
  11. Che bel Tag amicaaaa! Appena ho cinque minuti lo faccio anch' io! Belle risposte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, scritto mezz'ora prima di scappare al lavoro, le risposte si son scritte da sole. Dai fallo è veloce e carino, sono curiosa :-)

      Elimina
  12. Ciao Cuore, che bello questo tag! Di solito li evito, perché nella maggior parte dei casi non mi piacciono. Questo invece è proprio carino e magari questa volta partecipo :-). Ho la presunzione di conoscerti un po' e quindi le tue risposte non mi hanno stupita, anzi mi ha fatto piacere scoprire attraverso quello che hai scritto che ti pensavo esattamente così. Anche io sono tra quelle che danno l'anima nelle recensioni...spesso, quando ho finito, mi sento come svuotata. Ci metto proprio tutto il cuore, come te. Però è gratificante e non so fare diversamente, perché così facendo sono convinta che continuiamo a far vivere in noi i libri anche una volta che li abbiamo riposti sullo scaffale. E li facciamo vivere anche in chi legge questi nostri pensieri.
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, queste recensioni ci fanno sospirare un pò tutte vedo, ma è bello così, del resto io, come te, sono abituata a metterci l'anima in quello che faccio e i libri lo meritano, sono una ricchezza.

      Elimina